Naregno - Isola d'Elba
image

MUSEO NAPOLEONICO

La Villa di San Martino, residenza estiva di Napoleone, si trova in mezzo alla campagna, a circa 5 km da Portoferraio. La maestosa architettura neoclassica che accoglie il visitatore si deve al conte Anatolio Demidoff, marito della nipote di Napoleone Matilde di Monfort, che nel 1851 volle costruire un ambiente degno dei fasti imperiali che potesse ospitare la sua collezione di cimeli napoleonici. La Galleria Demidoff si estende ai piedi della residenza originaria e al suo interno è possibile contemplare l'originale della Galatea, per cui sembra posò Paolina Borghese, scolpita dal Canova e originariamente destinata a impreziosire i giardini della Palazzina dei Mulini. La residenza napoleonica originaria si estende al di sopra della Galleria Demidoff. L'architettura esterna molto sobria si impreziosisce al suo interno da due piani di stanze e sale progettate dall'architetto Bargigli e affrescate dal torinese Vincenzo Antonio Revelli.

image

MINIERE DI CAPOLIVERI

Le miniere di Capoliveri si trovano nel cuore del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, sul Monte Calamita, che prende il nome proprio dalla magnetite, il minerale di ferro presente in queste miniere. I giacimenti minerari sono Calamita, Ginevro e un piccolo cantiere denominato Sassi Neri. Alle porte della Miniera di Calamita, nel cuore del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, vi accoglierà il Museo della Vecchia Officina, allestito nelle officine del Cantiere Vallone, a 6 km da Capoliveri.

image

ESCURSIONI E GITE IN BARCA

Maestose scogliere a picco sul mare, calette silenziose e incontaminate, spiagge dai colori più variegati e grotte nascoste dall'azzurro del mare. Un modo di vedere l'Isola d'Elba da un altro punto di vista, di percorrere le sue coste lasciandosi guidare da vecchi lupi di mare, di esplorare anfratti, segreti e affascinanti. All'Elba le possibilità di fare escursioni e gite in barca sono molteplici, adatte a tutti i tipi di esigenze e a tutte le età. È possibile fare il giro dell'isola in un solo giorno e avere la possibilità di scoprire dal mare la ricchissima varietà di ambienti e paesaggi, fare escursioni più brevi nelle grotte o nelle calette, oppure, allontanarsi dalla costa e avvistare i delfini e le balenottere che popolano i nostri mari.

image

SPIAGGIA DI SANSONE

A Portoferraio c'è un tratto di costa di ghiaia bianca che offre opportunità di snorkeling, tuffi da scogli e tramonti sul mare. Questa incantevole spiaggia formata da piccoli ciottoli di ghiaia bianca è considerata tra le spiagge più belle dell'Isola d'Elba. A ridosso della ripida costa biancheggiante tipica del versante Nord che da Capo Bianco si spinge fino a Capo Enfola, la spiaggia offre una trasparenza dell'acqua unica. Il grande fascino di Sansone si presenta in modo particolare nelle giornate di scirocco quando dal mare calmo e cristallino traspare il candido fondale bianco. La spiaggia è contornata sulla destra da uno scoglio, scelto dai più giovani per i loro tuffi, che la divide dalla spiaggia della Sorgente e a sinistra da un grande faraglione, meta degli amanti delle escursioni in canoa o kayak.